14 gennaio 2011

Colloqui cui NON rispondere

Tipo quando ricevete, in risposta all'invio di un curriculum, una roba così:

Buongiorno. Grazie per la risposta. Prima di avviare un eventuale colloquio ed evitare reciproche perdite di tempo, tenevamo a precisare alcune caratteristiche  a noi  necessarie per inserire in azienda la persona cercata.1)avere motivazioni a mettersi in gioco ovvero investire inizialmente su se stessi per raggiungere l'obiettivo (per il candidato aver conquistato un posto di lavoro e per l'azienda aver trovato la persona giusta).2)avere la certezza che operare per il bene dell'azienda significa garantirsi una occupazione certa.3)avere la consapevolezza che il lavoro e' parte integrante della ns. esistenza e non solo una necessita' economica.4)essere certi che solo con la dedizione ed il necessario sacrificio si raggiungono  personali successi.Tali richieste sono necessarie  e motivate in quanto la XXX e' attualmente in una fase di sviluppo di progetti produttivi e commerciali da inserire in un mercato in grande sviluppo con prodotti esclusivi e personalizzati,che pongono l'azienda al riparo da crisi commerciali ed economiche molto ricorrenti.Tale sviluppo abbisogna quindi di una persona con le caratteristiche sopra citate che andranno ad integrarsi  alle proprie capacita' ed esperienze professionali.Rimaniamo a disposizione per qualsiasi chiarimento si renda necessario. 


Distinti saluti Nome Cognome.


Buongiorno a lei, gentile Nome Cognome.
Prima di avviare un rapporto lavorativo, gentilmente vorrei avere spiegazioni in merito ad alcuni dei punti trattati nella Sua qui sopra, in quanto non mi sono chiari certi aspetti. Quando scrive "avere motivazioni a mettersi in gioco", intende per caso "attivare una guerra con i colleghi in lista per il posto per raggiungere i nostri obiettivi (di guadagno)"? Inoltre, "operare il Bene dell'azienda" per avere una "occupazione certa" potrebbe significare "lavorare senza orario né retribuzione regolare", così come credo anche "essere certi che solo con dedizione e sacrificio si raggiungono successi" e "avere la consapevolezza che il lavoro e' parte integrante della ns. esistenza e non solo una necessita' economica"? Perché nel caso, caro Signor Nome e Cognome, le faccio presente che io mi sono, in passato, oltremodo massacrata l'apparato riproduttivo a furia di lavorare a provvigione o gratis mentre voialtri - che non solo non pagate i contributi dovuti, ma ci prendete in giro con la storia del fisso + incentivi  - vi ingrassate le tasche sulle spalle dei precari che di meglio - e voi lo sapete bene - faticano a trovare.
Concordo in ogni caso con Lei rispetto a un solo punto: è certo che la Sua risposta mi eviterà una grossa, anzi, enorme perdita di tempo.


Cordialmente,
Encrenoire

3 commenti:

  1. Se gli hai risposto davvero così sei grande e io ti amo! ç__ç

    RispondiElimina
  2. hahahaha sì. Solo che in fondo ci ho messo il nome e non il nick.

    RispondiElimina
  3. Ahahaha!!! Avrei voluto vedere la faccia quando ha letto XD Rispondessero tutti così si darebbe meno spazio a quelli che pensano di poter fare i cafoni solo perché offrono un lavoro, per il quale tra l'altro spesso non vale la pena neppure di muoversi da casa.
    Ben fatto!

    RispondiElimina

Lo sai che se usi le "k" a sproposito nessuno ti si tromberà mai più?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...